Con il progetto "Scuole libere dalla plastica" educhiamo i più piccoli a rispettare l'ambiente.

Scuole libere dalla plastica, come educare i bambini alla sostenibilità

Con un progetto dedicato ai più piccoli, l’Associazione Liberi dalla Plastica educa gli studenti a mettere in atto buone pratiche quotidiane per rispettare l’ambiente.
Partendo dall’eliminazione delle bottigliette in PET, è infatti possibile rendere le scuole libere dalla plastica.

Educazione sostenibile, il valore dell’acqua

La scuola è il luogo dove i bambini imparano a relazionarsi con gli altri, vivendo la propria quotidianità nel rispetto degli spazi che li circondano, dei beni comuni e dell’ambiente.

Ecco perché l’educazione verso i temi della sostenibilità è fondamentale e può partire da   piccoli gesti che i più piccoli fanno tutti giorni, rendendoli consapevoli del loro valore.

Lo spreco dell’acqua e l’inquinamento plastico, possono diventare ottimi argomenti di partenza per imparare a rispettare l’ambiente e promuovere nuovi stili di vita sostenibili.

Aderendo al progetto Scuole Libere dalla Plastica, gli istituti italiani possono diventare “green” e usufruire di speciali corsi di formazione, promossi dall’Associazione Liberi dalla Plastica aps.

Scuole libere dalla plastica, il progetto

L’adesione al progetto permette a tutti gli studenti della scuola “green” di ricevere in dono una borraccia ecologica riutilizzabile, in materiale BPA free.

Grazie all’installazione di dispositivi di purificazione di Acqualife® nelle aree comuni, i bambini potranno riempire le proprie bottiglie più e più volte, bevendo acqua pura e leggera.

Lavabili e riutilizzabili, la borracce potranno accompagnarli a scuola, a casa e durante le attività sportive, riducendo il loro consumo di plastica usa e getta.

Utilizzandole ogni giorno, i più piccoli capiranno il valore di un gesto semplice ma importantissimo, come quello di bere acqua, per salvaguardare l’ambiente.

Scuole libere dalla plastica con attività didattiche

La sostenibilità arriva anche a casa

Le nuove generazioni sono portavoce di un futuro sostenibile, oggi sempre più in prima linea nella promozione di stili di vita rispettosi dell’ambiente.

Ecco perché Liberi dalla Plastica coinvolge i più piccoli, partendo proprio dalle attività didattiche nelle scuole. Grazie a video, libretti informativi e disegni da colorare, gli studenti sono sensibilizzati a mettere in atto comportamenti etici e sostenibili.

L’eliminazione delle bottigliette di plastica usa e getta, diventerà una buona abitudine da adottare non solo a scuola, ma anche a casa. Grazie al racconto delle attività scolastiche, i bambini potranno sensibilizzare la propria famiglia sui valori positivi appresi con le attività di Liberi dalla Plastica aps.

Un purificatore omaggio per ogni famiglia

Le attività didattiche diventano  il punto di partenza per insegnare ai più piccoli a rispettare l’ambiente e allo stesso tempo veicolare, a genitori e parenti, utili indicazioni per rendere la propria abitazione “green”.

A ogni famiglia degli studenti delle Scuole libere dalla plastica che ne farà richiesta, Acqualife® omaggerà il purificatore Pury. Un dispositivo in grado di purificare l’acqua del rubinetto attraverso il processo dell’ultrafiltrazione.

Scuole libere dalla plastica significa renderle più sostenibili

Le Scuole libere dalla plastica rendono le nostre città più sostenibili

Prendersi cura della propria città è  un dovere che diventa un piacere, quando se ne comprendono i benefici per se stessi e per i propri cari. È importante iniziare proprio sin dalla tenera età.

Le Scuole Green diventano così il primo luogo di educazione dei cittadini di domani, per essere più rispettosi di tutti gli ecosistemi e attuare comportamenti responsabili nei confronti dell’ambiente.

Le comunità green del futuro vedranno famiglie e istituzioni dialogare concretamente per costruire un futuro sostenibile.
Tutto sarà possibile grazie a iniziative come quelle messe in campo da Liberi dalla Plastica.